martedì 18 gennaio 2011

come si fa…

quando la mattina ti svegli, con gli occhi ancora chiusi dal sonno prendi e carichi la lavatrice senza pensarci due volte (a anche un po’ a caso:D) perché il cesto dei panni sporchi inizia a somigliare a un trullo, e poi… apri la finestra e trovi questo spettacolo????

IMG_1140

Eh si! nebbia. A Roma.

e allora… ho pazientemente aspettato che la lavatrice finisse i suoi 6 kg di carico (non mi bastava una lavatrice normale :P) e ho giocato a tetris sullo stendino!

IMG_1143 IMG_1145

Risultato???  ho finito tutte le mollette, i vestiti sono troppo vicini, i calzini sono appesi chissà come e il bucato si asciugherà per il prossimo secolo!

Ma come fate a Milano????

baci baci

Ale in versione casalinga disperata ;D

7 commenti:

Francesca-Kinà ha detto...

Ciao Ale!! Buongiorno a te!! Eh sì, la nebbia noi al nord la conosciamo fin troppo bene, io la odio!! Oggi però è spuntato il sole e anche io mi son messa di fretta e furia a caricare la lavatrice e a giocare a tetris...:)
Pensa che le lenzuola che stendo fuori le ritiro sempre che son rigide come baccalà..
Un abbraccio e bentornata, Kinà

Ciacchina ha detto...

facciamo esattamente come te! io sparpaglio stendibiancheria nelle varie stanze (2 di quelli con le ali + uno da vasca da bagno...), mettendoli vicini ai caloriferi.
ah, ho appena cambiato lavatrice e l'ho presa da 8 kg di carico ;o)

Lilly ha detto...

hahaha la metafora del tetris è davvero divertente :D

Anonimo ha detto...

eh si cara!
milano e provincia si fa come fai tu!
si tengono gli stendini in casa e si spera si asciughi tutto nel giro di 3 gg!
solo ke da noi si prolungano i tempi di freddo rispetto a voi, quindi ci teniamo più tempo i panni in casa!
se poi ci mettiamo i periodi piovosi e umidi... è ancora peggio!

Roberta ha detto...

Il mio stendino è fisso in camera da molte settimane... non lo posso più vedere... arriverà il sole!!!!!

baci Roberta

ElenaB. ha detto...

asciugatrice...purtroppo!

Alessia ha detto...

averlo lo spazio per l'asciugatrice!

Posta un commento